Barbara: 347.8745562 Stefania: 333.2590020

Home » blog »  Alcune risposte alle domande sul pilates e la gravidanza

 Alcune risposte alle domande sul pilates e la gravidanza

Pilates in gravidanza?

Abbiamo già visto in precedenza alcuni dei benefici del pilates in gravidanza, ora vogliamo focalizzarci su alcune domande ricorrenti.

  • Fino a che mese di gravidanza può essere iniziato il Pilates?

Chi già frequentava questa disciplina prima della gravidanza o chi già faceva può proseguire l’allenamento nel momento in cui riceve il consenso del ginecologo.

Per chi invece fosse digiuno da sport e volesse avvicinarsi per la prima volta a questa disciplina dovrà attendere fino al terzo mese di gestazione, previo consenso ginecologico anche in questo caso.

gravidanza

  • Ci sono controindicazioni a praticare Pilates in gravidanza?

In linea di massima non ci sono controindicazioni, anzi, è un’ottima idea praticare Pilates! Ovviamente ribadiamo che ci deve essere prima il parere positivo di un medico.

Bisogna avere degli accorgimenti, ovvero prestare attenzione alle parete addominale e ai muscoli del perineo. Il rapporto di tensione e rilassamento deve essere paritario per non rendere difficoltoso il parto.

Generalmente si evitano gli esercizi eseguiti da proni che vengono sostituiti da posture in piedi o da sedute.

Se ti interessa l’argomento, condividi l’articolo e continua a seguirci!